Giornata dimostrativa in campo

Successo della giornata dimostrativa in campo delle migliori tecniche disponibili per il contenimento della deriva durante la distribuzione dei fitofarmaci, con circa 300 viticoltori e tecnici da Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Lombardia e Trentino.
Grande l’interesse per le attrezzature che permettono di ridurre il consumo di principi attivi, ma anche di acqua e tempo: il risparmio economico diventa così guadagno per l’ambiente.



Circa 500 persone provenienti dalle province del Veneto, ma anche dalle regioni limitrofe hanno partecipato alla prima giornata dimostrativa in campo organizzata dal Consorzio Vini Valpolicella il 14 luglio 2011 a San Pietro in Cariano in provincia di Verona. Un successo che dimostra l’interesse di viticoltori e tecnici per iniziative che diano suggerimenti pratici per la gestione del vigneto, perché dopo tanto lavoro di miglioramento della cantina si sente la necessità di perfezionare anche la qualità del lavoro e del risultato di campagna.

“La sostenibilità della viticoltura in Valpolicella è l’obiettivo che ci siamo dati per i prossimi anni - spiega Emilio Pedron, presidente del Consorzio di Tutela -. Questa giornata dimostrativa rientra quindi in un progetto di ampio respiro per la riqualificazione del sistema produttivo, che dovrà portare a una maggiore sinergia tra vigneto e territorio, per arrivare, in futuro, ad una certificazione ambientale della Valpolicella Doc”.

Quindici le aziende presenti alla giornata in campo, con innovazioni tecnologiche che, anche in modo diverso tra loro, permettono di ottenere una precisione dell’irrorazione tale da limitare l’impatto ambientale dei trattamenti riducendo i quantitativi di principio attivo e di acqua utilizzati o di tempo. Il risparmio di formulato commerciale può arrivare al 50% nel caso dei sistemi a recupero, con una riduzione dei costi di 4-500 euro/ha.

Innovativo e certificato dal BBA tedesco il sistema di controllo della direzione, della velocità e della quantità di flusso d’aria impostato per settori; interessanti i sistemi di recupero, che le aziende hanno sviluppato in maniera diversa: chi con lame d’aria chi con sistema a flusso d’aria incrociato per impedire la fuoriuscita delle gocce non andate a bersaglio.

All’opera durante la giornata dimostrativa anche una macchina per la spollonatura e il diserbo che della precisione nel colpire il bersaglio fa il suo punto di forza, tanto da consentire l’uso del formulato puro, mentre un’altra contiene l’effetto deriva grazie a un telaio di copertura con all’interno un sensore che attiva lo spruzzo dello spollonatore solo quando viene toccato il ceppo.

Altri sistemi lavorano su più file riducendo i tempi dei trattamenti, o ottengono lo stesso risultato portando il nebulizzatore sul trattore e la botte sul rimorchio ottimizzando i tempi di manovra fuori testata, in particolare nei vigneti di piccole dimensioni.

La giornata dimostrativa ha permesso di vedere all’opera macchine innovative nel contenimento della deriva ma già disponibili sul mercato, mettendo i viticoltori nelle condizioni di confrontarle tra di loro e calarle nella propria realtà aziendale. Proprio questo era l’obiettivo del Consorzio, che vuole portare sul piano pratico la filosofia del RIDUCI – RISPARMIA – RISPETTA, per fare della Valpolicella un’area vitivinicola a basso impatto ambientale.


Aziende e tipologia di macchine in prova


Ditta
Categoria
Agricenter - Mantis
Riduzione della soluzione distribuita
Genesini Macchine Agricole Snc
Flusso orientato
Mitterer Sas
Flusso orientato
Martignani Srl
Flusso orientato
Lochmann Plantatec Srl
Recupero e riciclo del liquido irrorato
Favaro Cav. Antonio Srl
Flusso orientato
Bertoni Srl
Recupero e riciclo del liquido irrorato
VMA Srl
Flusso orientato
Ricosma Spa
Flusso orientato
Ciclone/Europiave
Flusso orientato
Atomizzatori Friuli
Recupero e riciclo del liquido irrorato
Caffini Spa
Recupero e riciclo del liquido irrorato
Ecovitek Srl
Recupero e riciclo del liquido irrorato
Falchieri
Riduzione della soluzione distribuita
Florida Atomizzatori
Flusso orientato